Apri menu Chiudi menu
Le Storie

McDonald’s Rieti, eccoci!
Arrivare fin qui è stato possibile solo perché Paolo e Monica Orabona 15 mesi fa si sono innamorati di questo ragazzo di Roma, della sua disperata voglia di riscatto, e non hanno voluto abbandonarlo.
S. ha 33 anni, è in carcere da 5, la sua famiglia sta a Torbellamonaca, fuori ha fatto cento mestieri e dentro era il caregiver di un detenuto anziano.
Il 25 ottobre 2022 nel carcere di Rieti insieme a Costanza Toti abbiamo presentato 5 giovani reclusi al titolare di McDonald’s e lui ha ritenuto che il più adatto per il suo locale fosse S.
Ma dopo qualche mese… colpo al cuore: il rigetto della Sorveglianza.
Durante la detenzione S. non era mai andato in permesso dunque il primo step è stato quello: chiedere il permesso, ottenerlo e trascorrerlo a casa.
Tempo dopo area educativa e direzione hanno valutato che fosse ora di riprovarci e stavolta il magistrato ha approvato.
Intanto Simone ci scriveva la sua delusione e il desiderio di non arrendersi, ci telefonava durante i giorni a casa, avvertiva chiaro quanto tenessimo alla sua sorte.
Oggi la firma del contratto e domani il primo giorno di lavoro. Questa foto lo ripaga di un’attesa che pareva infinita.

Vedi tutti

Contatti Entriamo in contatto

Compila il form con in tuoi dati




    Tutti i campi sono obbligatori

    Selezionando questa casella, acconsento i termini di privacy ai sensi dell'art. 13 del GDPR (Regolamento UE 2016/679)* Leggi
    l'informativa privacy