Apri menu Chiudi menu
Le Storie

Qualche bella novità per Regina Coeli. Dopo attente valutazioni post colloqui le imprese edili hanno scelto. La prima è Trediemme Restauri srl che ci ha presentato un’offerta per J. detenuto dal 2019 e con fine pena tra un anno.
J. è romeno, ha 35 anni, moglie e due figli di 5 e 10 anni. Nell’ambito dell’edilizia non c’è una cosa che non sappia fare, in carcere non ha mai avuto rapporti disciplinari e usufruisce regolarmente dei permessi premio.
Ora il suo avvocato deposita l’istanza per l’affidamento in prova e se tutto va bene J. tornerà a casa dai suoi al Prenestino per andare a lavorare ogni mattina nei cantieri gestiti da Piergiorgio Monaca, che attende a breve anche un manovale proveniente da Rebibbia NC.
Di fronte alle notizie e alle immagini atroci di questi giorni la mia mente si rifugia con sollievo nella bontà di persone come Monaca, la cui ditta non riceverà benefici fiscali da questa assunzione (la legge Smuraglia per l’affidamento non ne prevede) ma insomma non è che uno nella vita può stare sempre a pensare ai soldi. C’è anche altro.
Grazie Piergiorgio.

Vedi tutti

Contatti Entriamo in contatto

Compila il form con in tuoi dati




    Tutti i campi sono obbligatori

    Selezionando questa casella, acconsento i termini di privacy ai sensi dell'art. 13 del GDPR (Regolamento UE 2016/679)* Leggi
    l'informativa privacy